METROPOLIS
Thea von Harbou

360,00

August Scherl, Berlin, 1926

Edizione originale, August Scherl 1926, sovracopertina illustrata da Walter Reimann (18×13 cm), pp 273. Legatura in tela verde rigida editoriale, piatto frontale e dorso con titolo e fregi oro, taglio superiore giallo. Qualche minima parte mancante sulla sovracopertina, sulla parte superiore del dorso, segno di macchia sul dorso della sovracopertina. Nel complesso la sovracopertina è in buone condizioni, originale e senza restauro. Thea Von Harbou era la moglie e collaboratrice del regista Fritz Lang. L’ispirazione per il libro e il film è venuta da Lang quando ha visto gli enormi grattacieli di New York dal ponte della sua nave. Ha suggerito a sua moglie di scrivere il romanzo futuristico e la sceneggiatura, che ha realizzato ottenendo un successo mondiale.

Original edition, August Scherl 1926, dust jacket illustrated by Walter Reimann (18×13 cm), pp 273. Binding in rigid editorial green canvas, front plate and spine with title and gold friezes, yellow upper cut. Some minimal missing part on the dust jacket, on the upper part of the back, stain mark on the back of the dust jacket. Overall, the dust jacket is in good condition, original and without restoration. Thea Von Harbou was the wife and collaborator of director Fritz Lang. The inspiration for the book and film came from Lang when he saw the huge skyscrapers of New York from the deck of his ship. He suggested that his wife write the futuristic novel and screenplay, which he made to a worldwide success.

VENDUTO