TONNA
Falcone Lucifero

125,00

F.lli Palombi Editori, 1948

Prima edizione, con dedica e firma dell’autore. Copertina flessibile, con sovracopertina illustrata da Savelli, pp 296. Minime mancanze ai margini della sovracopertina. Storia locale Calabria

Disponibile

Descrizione

La storia di Tonna, popolana calabrese visssuta a Crotone nei primi decenni del Novecento, è stata scritta da Falcone Lucifero intorno agli anni venti. L’Autore ci narra la vita individuale e la condizione esistenziale del proletariato agricolo della società latifondista. Egli ha sentito e ci ha svelato la condizione umana di quell’epoca, giacchè nei suoi personaggi c’è la vita di tutti, con una prosa veramente semplice, in cui il dramma storico di quelle situazioni sociali rivive, senza bisogno di eccessive parole. Tonna è anche il canto intimo dell’ideale di donna meridionale che, attraverso la sua esistenza attiva, sintetizza, armoniosamente, essenziali virtù: il lavoro senza misura e senza soste, l’ansia e la soddisfazione del quotidiano pur se piccolo risparmio, la ferma volontà di procurare un’esistenza migliore a figli e nipoti, la certezza dell’assistenza divina. Tonna è un prezioso ritratto d’epoca di una comunità del Mezzogiorno, un breviario di scene, sentimenti, tristezze e nostalgie così intense e profonde.