SACRARUM VATICANAE BASILICAE CRYPTARUM MONUMENTA

1.200,00

Filippo Lorenzo Dionisi

Archangeli Casaletti, Roma, 1773

SACRARUM VATICANAE BASILICAE CRYPTARUM MONUMENTA. AEREIS TABULIS INCISA ET A PHILIPPO LAURENTIO DIONYSIO EJUSDEM BASILICÆ BENEFICIARIO COMMENTARIIS ILLUSTRATA CURANTE ANGELO DE GABRIELLIS, PRINCIPE PROXAEUDI &C. &C.

Volume in formato grande (cm 35×23), legatura in cartonato d’epoca con dorso in pergamena coeva, taglio spruzzati colorati, tassello con titolo oro, pp. XXVIII, 224, grande vignetta in rame al frontespizio. Testo su due colonne, ricchi finalini xilografici; all’interno n.1 tavola a doppia pagina e 83 tavole incise in rame (f.t. numerate I-LXXXIII). Prima edizione di questo importante studio sulle cripte vaticane di Filippo Lorenzo Dionisi (1712-1789). Nel 1773, dopo anni di ricerche storiche e indagini, Dionigi riuscì a pubblicare quest’opera, uno studio molto accurato sotto il profilo archeologico ed epigrafico sugli strati inferiori della basilica vaticana. Questo lavoro, dedicato a Clemente XIV, ebbe vasta fama (ristampato a Roma nel 1828), e merita ancor oggi considerazione, sia per l’accuratezza delle 83 incisioni, sia per l’apparato erudito dei commentari. Al frontespizio, sul margine inferiore, integrazione della carta con apposizione di un frammento proveniente da una pagina del Canzoniere di Petrarca. Pagine fresche e molto pulite, esemplare ben conservato.

Disponibile