MUSICHE TRADIZIONALI IN BASILICATA
a cura di Giorgio Adamo

78,00

Le registrazioni di Diego Carpitella ed Ernesto de Martino (1952)

Squilibri, 2012.

La spedizione in Basilicata (30 settembre – 31 ottobre 1952) è considerata l’atto di nascita dell’etnomusicologia italiana perché per la prima volta si effettuarono registrazioni sul campo secondo criteri organicamente unitari. Realizzate con i mezzi tecnici messi a disposizione dalla RAI, all’interno di un’indagine antropologica condotta da un’équipe formata da Ernesto De Martino, Diego Carpitella, Vittoria de Palma, Franco Pinna e Marcello Venturoli, le rilevazioni interessarono i comuni di Matera, Grottole, Ferrandina, Pisticci, Colobraro, Valsinni, Stigliano, Tricarico, Marsico Vetere, Viggiano e Savoia di Lucania. Il volume contiene 3 Cd. Copertina flessibile illustrata, pp 235 (14×19 cm), con 16 foto in b/n.

Disponibile