L’UNIVERSO CONCENTRAZIONARIO David Rousset

 80,00

Baldini&Castoldi, 1997

Collana Eguali & Liberi. Mythos, 2 – una Biblioteca per la Sinistra. Copertina flessibile, pp 133, con un saggio di Giovanni De Luna.

Disponibile

Descrizione

Scampato alla morte da un campo di sterminio, Rousset ha scritto questo libro nel 1946. È quindi uno dei primi documenti usciti sulla vita nei Lager, testimonianza di un intellettuale non ebreo che racconta la vita “al rallentatore” all’interno di un campo di prigionia. Il testo rivela come l’abominio nazista andasse oltre l’antisemitismo per applicarsi a ogni opposizione politica.