L’IDEA DELLA CITTA’ GIARDINO
Ebenezer Howard

 40,00

Edizioni Calderini Bologna, 1962

Seguito da un saggio critico di Pier Luigi Giordani. Collana Città Nuova – collana di architettura e urbanistica, 1. Cartonato editoriale illustrato, pp 309, con 121 illustrazioni bn. L’urbanista inglese Howard, dalla seconda metà dell’Ottocento progettò città utopiche, agglomerati rispettosi delle esigenze sociali economiche igieniche, di dimensioni precise capaci di distribuire in modo organizzato ed equilibrato la popolazione nelle campagne, consentendo un uso più razionale del territorio, e precorrendo perfino soluzioni per lo smaltimento dei rifiuti; solo una fu realizzata, nel 1903, Letchworth Garden City.

Categoria: Tag: