IL GIARDINO DELLE ESPERIDI
A.Tagliolini, M.A.Visentini

 76,00

Alessandro Tagliolini, Margherita Azzi Visentini

Edifir Edizioni Firenze, 1995

Gli agrumi nella storia, nella letteratura e nell’arte, Atti del V Colloquio Internazionale Centro Studi Giardini Storici e Contemporanei, Pietrasanta 13-14 ottobre 1995. Copertina flessibile, pp 393, con illustrazioni bn

Categorie: , Tag: ,

Descrizione

Molti testi della letteratura classica antica ci raccontano di splendidi giardini, uno di questi è il giardino delle Esperidi, situato ai confini del mondo, che fu teatro di una delle fatiche di Ercole, infatti lì uccise un mostruoso serpente che era il guardiano dell’albero dalle mele d’oro. L’arte dei giardini è presente nella storia dell’uomo e ne esprime, con la stessa dignità delle altre opere d’arte, il grado di civiltà, la cultura e la tecnologia. Tracciarne la storia significa studiare i valori estetici, sociali, economici di una data cultura e considerare concetti fondamentali come il rapporto uomo-natura, città-campagna, lavoro-tempo libero.