EQUATORE Miguel Sousa Tavares

14,00

Edizioni Cavallo di ferro, 2008

Copertina flessibile con alette, pp 460.

Luis Bernardo Valença ha 37 anni, è scapolo, è affascinante, ricco e conduce una vita invidiabile nell’alta società di una Lisbona dei primi anni del ‘900. Ma la sua vita verrà completamente rivoluzionata quando l’ultimo re del Portogallo, Don Carlos, gli chiederà di accettare il difficile incarico di governatore nelle isole di San Tomé e Principe. La sua missione sarà quella di confutare l’accusa degli inglesi che vogliono mostrare al mondo un Portogallo ancora retrogrado e schiavista. Contrapposto a Mr. David Jameson, il console del governo inglese, Valença viene travolto da una devastante e tormentata passione d’amore proprio per la giovane, bellissima e pericolosa moglie del suo rivale politico ma anche amico nell’esilio coloniale.

VENDUTO